Sono destinatari del SAD le persone anziane ultrasessantacinquenni malati di Alzheimer o altre forme di demenza, residenti nei Comuni dell'Ambito Territoriale Sociale n. 15 - Macerata (di seguito ATS 15) ed ivi domiciliati.

Il Servizio di Assistenza Domiciliare consiste nel fornire "sollievo" alla famiglia dell'anziano affetto da questo tipo di patologie o per il supporto assistenziale ad anziani con una rete relazionale impoverita. 

L'assistente domicialire fornirà aiuto e supporto nei compiti assistenziali quotidiani a favore dell'anziano/a.

 

📌 COME SI PRESENTA LA DOMANDA?

La persona anziana deve:

  • essere residente e domiciliato in uno dei Comuni dell'ATS 15;
  • aver compiuto 65 anni nell'anno solare di attivazione del servizio;
  • possedere la certificazione di invalidità pari o superiore al 67% (non sono ammesse all'intervento le persone che hanno in corso di valutazione la domanda per il riconoscimento dell'invalidità);
  • essere provvista di certificazione del Medico di Medicina Generale o del Centro Disturbi Cognitivi e Demenze (CDCD - ex UVA) attestante la patologia di Alzheimer o altre forme di demenza;
  • essere provvista di Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU attestante la richiesta di ISEE).

📌 CHI PUO' PRESENTARE LA DOMANDA?

Possono presentare domanda:

  • l'anziano stesso se in grado;
  • i familiari o seggetti delegati;
  • il soggetto incaricato della tutela dell'anziano (amministratore di sostegno, tutore, curatore) in caso di incapacità temporanea o permanente dell'anziano/a.

📌 COME FARE LA DOMANDA?

Le domande di accesso al SAD, redatte su appostio modello, dovranno essee presentate presso c/o l'Ufficio di Ambito o l'Ufficio di Promozione Sociale (UPS) po i Servizi Socialid el Comune di residenza.

 

La domanda, reperibile c/o l'Ufficio di Ambito o l'Ufficio di Promozione Sociale (UPS) o i Servizi Sociali del Comune di residenza, deve essere corredata obbligatoriamente della seguente documentazione:

  • la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) attestante la richiesta dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) e può essere richiesto, per le situazioni previste dalla normativa vigente, l'Isee socio sanitario o l'Isee ordinario;
  • copia di un valido documento di identità del richiedente e del beneficiario;
  • copia del verbale di invalidità civile pari o superiore al 67%;
  • certificazione del Medico di Medicina Generale e del CDCD (Centro Disturbi Cognitivi e Demenze) attestante la patologia o altre forme di demenza.

📌 QUALI SONO LE MODALITA' DI ACCESSO?

Verrà aggiornata la lista di attesa, elaborata in ordine crescente del valore ISEE. Potreanno essere rogate, fino ad esaurimento del budget disponibile, le seguenti ore di intervento settimanali:

  • per i beneficiari con ISEE da euro 0,00 a euro 12.000,00: fino ad un massimo di 18 ore settimanali su valutzione dell'Assistente Sociale;
  • per i beneficiari con ISEE da euro 12.000,00 a euro 18.000,00: fino ad un massimo di 6 ore settimanali su valutazione dell'Assistente Sociale.

L'intervento sarà erogato solo successivamente alla valutazione dell'Assistente Sociale incaricata e fino ad esaurimento del budget disponibile.

Deroghe a quanto sopra possono essere effettuate esclusivamente per situazionbi di particolare gravità, su proposta dell'Assistente Sociale e su specifica autorizzazione del Coordinatore ATS 15.

 

📌 LA LISTA D'ATTESA E' VALIDA PER L'ANNO SOLARE 2019 E PER GLI ANNI SUCCESSIVI FINO ALLA DISPONIBILITA' DI FONDI.

 

L'assistenza domiciliare è incompatibile:

  • l'assegno di cura;
  • gli interventi Home Care Premium dell'INPS - ex INPDAP;
  • l'Assistente domiciliare indiretta rivolta agli ore 65 in condizione di disabilità gravissima.

L'assistenza domicialire decade nei seguenti casi:

  • l'assegnatario viene inserito in maniera permanente c/o struttura residenziale;
  • il venir meno delle condizioni d'accesso e, in genere, delle finalità previste dall'intervento;
  • la rinuncia scritta del beneficiario;
  • il decesso del beneficiario.

📌 PER REPERIRE I MODELLI DI DOMANDA E OTTENERE INFORMAZIONI

  • Ufficio dei Servizi Sociali del Comune di residenza;
  • Ufficio di Promozione Sociale del Comune di residenza (trova ul tuo UPS qui);
  • Ufficio Ats al numero 0733.256291-344 o agli indirizzi mail assegnodicura@comune.macerata.it o ambitosociale@comune.macerata.it

News

Pubblicazioni